I Social Media giocano un ruolo sempre più importante nella scelta di un fornitore di servizi sanitari.
Secondo un sondaggio recente, quattro pazienti su dieci sono influenzati dalla web reputation, quando cercano un dottore.
Segui questi consigli per permettere alla tua clinica o al tuo ospedale di restare sempre al passo con i tempi:

1. SCEGLI UN COMMUNITY MANAGER
La tua presenza sui social contribuirà a definire l’identità della tua struttura. Sarebbe davvero un errore rischiare di perdere questa opportunità.
Un Community Manager deve essere qualificato per:

  • Creare i contenuti
  • Generare informazioni coinvolgenti che attireranno nuove visite
  • Gestire i contatti
  • Trovare il giusto tono per dialogare con i pazienti
  • Analizzare le performance
  • Studiare i risultati per capire quali strategie meritano più attenzioni
  • Affrontare le crisi
  • Saper gestire le situazioni di emergenza
  • Seguire le regole
  • Attenersi all’enorme dell’ambito sanitario

2. PENSA VISIVAMENTE

I Post con le immagini sono ampiamente più condivisi rispetto a quelli senza. Bisogna pensare a diversi modi per coinvolgere i pazienti: per esempio, potresti creare una pagina Instagram riguardante i bambini ed invitare i genitori a postare le loro foto.

3. SCOPRI COSA INTERESSA AI TUOI LETTORI

Curare i contenuti è la chiave per farli condividere e la condivisione è la chiave per arricchire il numero dei propri utenti. Dispensare consigli funziona bene, così come proporre offerte speciali. Altrettanto funzionali sono le storie coinvolgenti che celano un messaggio di fondo.

Complimenti per aver letto l’articolo fino a questo punto! Tuttavia, per la maggior parte dei social, vale la regola dei “post mordi e fuggi”.

5. SII REATTIVO
Su Twitter, controlla le menzioni alla tua struttura- non tutti conoscono il tuo account. Partecipa alle conversazioni quando lo ritieni opportuno, assicurandoti che i tuoi commenti aggiungano valore ed empatia. Evita di essere troppo formale, un tono di conversazione naturale di solito funziona bene.